1.0.7 (872) / June 27, 2016
(4.2/5) (Learn More</a></div>)
Loading...

Description

Dei culti arborei che si svilupparono nell'antichità sono rimastepoche tracce, riti matrimoniali legati ad un mondo contadino eprevalentemente animistico. Il Museo dei culti arborei di Accetturatenta di ricostruire la storia e la tipologia dei culti arborei delterritorio lucano. Tra i musei etno-antropologici il museo diAccettura è forse unico nel suo genere in Europa, e a rendereancora più prezioso il lavoro di questo museo c'è il fatto che iculti arborei sono «tipici di pochissime altre località delMediterraneo». Tra le località che celebrano i maggi e i cultiarborei in Basilicata ci sono Accettura, Oliveto Lucano,Pietrapertosa e Castelmezzano, inoltre nella zona del massiccio delPollino a cavallo tra Basilicata e Calabria vi sono Rotonda,Viggianello, Terranova di Pollino, Alessandria del Carretto eCastelsaraceno, ed infine nel resto d'Italia abbiamo altri esempi aPonte Nossa, Fontanella Grazioli, Pastena, Vetralla, CastelGiorgio, Baiardo, Baiano, Terrasini.Il Museo si trova all'internodel Parco naturale di Gallipoli Cognato - Piccole Dolomiti Lucane esvolge anche l'attività di centro visite.Creata già diversi anniprima, la struttura è stata inaugurata nel 2005 dal sindacoVincenzo Amoia, e raccoglie l'eredità del professore e ricercatoreGiovanni Battista Bronzini e dell'antropologo Ferdinando Mirizzi.IlMuseo possiede anche una biblioteca fornita di testi sui cultiarborei in Italia e in Europa e una videoteca con filmati sullefeste del Maggio.[fonte: Wikipedia]Arboreal cults that developed inantiquity are few traces remain, marriage rites linked to the ruralworld and predominantly animist. The Museum of cults arborealAccettura try to reconstruct the history and types of arborealcults of Lucania. Among the museums ethno-anthropological museumAccettura is perhaps unique in Europe, and to make it even morevaluable work of this museum is the fact that cults are arboreal"typical of very few other places in the Mediterranean." Among theplaces that celebrate Mays and cults are arboreal in BasilicataAccettura, Oliveto Lucano, Pietrapertosa and Castelmezzano, also inthe area of ​​the Pollino massif straddling Basilicata and Calabriaare Rotonda, Viggianello, Terranova di Pollino, Alessandria delCarretto Castelsaraceno, and finally in the rest of Italy we haveother examples in Ponte Nossa, Fontanella Grazioli, Pastena,Vetralla, Castel Giorgio, Bayard, Baiano, Terrasini.The museum islocated inside the Natural Park of Gallipoli in Law - LucanianDolomites and also performs the activities of the visitorcenter.Created several years ago, the structure was inaugurated in2005 by Mayor Vincent Amoia, and the heritage of the professor andresearcher Giovanni Battista Bronzini and anthropologist FernandoMirizzi.The Museum also has a library with books on cults arborealin Italy and in Europe and a video library with movies on theholidays of May.[Source: Wikipedia]

App Information Museo dei culti arborei

  • App Name
    Museo dei culti arborei
  • Package Name
    it.vertigo.museodeicultiarborei
  • Updated
    June 27, 2016
  • File Size
    5.5M
  • Requires Android
    Android 2.3 and up
  • Version
    1.0.7 (872)
  • Developer
    Vertigo Coop
  • Installs
    10+
  • Price
    Free
  • Category
    Travel & Local
  • Developer
  • Google Play Link

Vertigo Coop Show More...

Il Parco accessibile 1.0.6 (183) APK
Vertigo Coop
Sicuramente uno dei più spettacolari paesaggi rupestri d’Italia chetestimonia l’antico rapporto tra natura e uomo, si trova inBasilicata, a Matera a pochi chilometri di distanza dal confine conla Puglia. Il Parco Regionale Archeologico Storico Naturale delleChiese Rupestri del Materano, più semplicemente detto Parco dellaMurgia Materana, è caratterizzato da una roccia tenera costituitada profondi solchi che disegnano rupi, forre, grotte, gravineutilizzate dall’uomo che vi si è insediato sin dalla preistoria.Esso è compreso tra le contrade poste tra la S.S. 7, la S.P.Matera–Ginosa–Montescaglioso e la S.S. 175.L’uomo ha popolato laMurgia sin dai tempi preistorici, con stazionamenti risalenti alPaleolitico (Grotta dei pipistrelli) e all’epoca Neolitica(villaggio di Murgecchia, di Murgia Timone e di Trasanello).Numerose testimonianze di queste fasi si conservano presso il MuseoNazionale "Domenico Ridola" a Matera, mentre testimonianze delperiodo greco (VIII-VII secolo a.C.) e romano (dal III a C.)affiorano più numerose sul versante di Montescaglioso.Si supponeche nel corso di questi secoli il territorio murgico fosse dominiodi pastori e mandriani che abitavano in piccoli villaggi ricavatidall’adattamento di piccole caverne naturali.La flora del ParcoRegionale della Murgia Materana comprende 923 specie, cioè circa unsesto dell’intera flora nazionale e un terzo di quella regionale:un numero ragguardevole per un’area di circa 8000 ettari disuperficie. Un centinaio sono le specie rare e rarissime tra cuimolte entità di irradiazione mediterraneo-orientale, 61 quelle dinuova segnalazione per la flora lucana e ben 36 sono le specieendemiche e subendemiche cioè quelle entità con areale costituitoda aree geografiche abbastanza ristrette.Surely one of the mostspectacular rocky landscapes of Italy testifies to the ancientrelationship between man and nature, is located in Basilicata, inMatera a few kilometers away from the border with Puglia.TheRegional Natural Archaeological Park of the Rock Churches ofMatera, more simply called the Park of the Murgia Matera, it ischaracterized by a soft rock formed by deep furrows that formcliffs, gorges, caves, ravines used by the man who took officesince prehistory. It is between the districts placed between the SS7, the S.P. Matera-Ginosa-Montescaglioso and S.S. 175.The man haspopulated the Murgia since prehistoric times, with stablingPaleolithic (Cave of Bats) and Neolithic era (village Murgecchia,Murgia Timone and Trasanello). Numerous testimonies of these phasesare preserved at the National Museum "Domenico Ridola" in Matera,while testimonies of greek period (VIII-VII century BC) and Roman(from III to C.) emerge more numerous on the side ofMontescaglioso.It is assumed that during these centuries theterritory was murgico domain of shepherds and herdsmen who lived insmall villages derived from the adaptation of small naturalcaves.The flora of the Regional Park of the Murgia Matera includes923 species, or about one sixth of the national flora and a thirdof that region: a remarkable number for an area of ​​about 8000hectares.One hundred species are rare and extremely rare includingmany entities of irradiation-eastern Mediterranean, 61 of thosereporting new for the flora of Lucania, and 36 endemic species andsubendemiche that those entities with areal consists of geographicareas rather limited.
MIT - Matera In Tour 1.3.0 APK
Vertigo Coop
È l'app che ogni turista in visita a Materapuò usare per sapere dove andare.Muoversi in città non sarà un problema con le linee degli autobused un comodo sistema per individuare quali autobus scegliere.Se gli autobus non fossero sufficienti i contatti telefonici perchiamare un Taxi.Inoltre una lista selezionata di punti di interesse è presente conuna visualizzazione 4D oltre agli eventi futuri aggiunti neglieventi condivisi (OpenData).Tutti i dati utilizzati provengono dai datasets messi adisposizione dal Comune di Matera, città designata Capitale dellaCultura 2019. Logo MateraOpenData CC-BY Nico Colucci.This is the app thatevery tourist visiting Matera can use to know where to go.Getting around the city will not be a problem with bus lines and aconvenient way to find out which bus to choose.If buses are not enough telephone contacts to call a taxi.In addition, a selected list of points of interest is present witha 4D visualization in addition to future events added in sharedevents (OpenData).All data used come from the datasets made available by the city ofMatera, the city designated Capital of Culture 2019. LogoMateraOpenData CC-BY Nico Colucci.
Il sentiero della cicogna 1.0.4 (116) APK
Vertigo Coop
"Il sentiero della cicogna" nasce per offrire al turista unservizio completo in grado di fargli vivere in assoluta autonomia,e gratuitamente, un'esperienza sia emozionale sia informativa sulluogo che intende visitare. Esperienza in linea con il profilo del"turista 2.0", nostro target di riferimento: costantementeconnesso, molto abile nel gestire informazioni digitali, desiderosodi condividere foto, esperienze, recensioni in tempo reale econsigliare luoghi; utilizza la rete per individuare luoghi davisitare."Il sentiero della cicogna" è una piattaforma a supportodella visita interattiva dedicata alle bellezze turistiche, che sipropone di dare valore anche ai luoghi meno visitati e conosciutidell'area del Basento.La App lavora in tandem con una serie diiBeacon posizionati lungo il percorso, che rendono fruibile ilterritorio anche in assenza di segnale internet."The path of theStork" was created to offer tourists a complete service able to lethim live in absolute autonomy, and free, emotional experience isboth informative about the place you plan to visit. Experience inline with the profile of the "tourist 2.0", our target audience:constantly connected, very adept at handling digital information,eager to share photos, experiences, real-time reviews and recommendplaces; uses the network to identify places to visit."The path ofthe Stork" is a platform to support the interactive tour dedicatedto the touristic sights, which aims to give value to well-known andless visited places of the Basento.The App works in tandem with aseries of iBeacon positioned along the path, that make the areausable even in the absence of internet signal.
Orto delle Clarisse 1.0.7 (1119) APK
Vertigo Coop
L'Orto delle Clarisse è l'Orto Botanico del Parco di GallipoliCognato Piccole Dolomiti Lucane. Si trova in località Palazzo, nelcomune di Accettura (MT) e, nei secoli scorsi, fu l'orto di unantico complesso monastico che oggi ospita il Centro direzionaledel Parco. Ospita numerose specie vegetali e porzioni di ambientiboschivi ed è arricchito da una olfattoteca e da un piccolo museosulla cicogna nera. Diorami, tabelloni esplicativi in legno equesta App per dispositivi mobili guidata da speciali sensori sulterreno e progettata per essere d'aiuto anche a persone condeficienze visive ne costituiscono il ricco corredo informativo. Ipercorsi all'interno dell'Orto botanico sono stati progettati perpermetterne la fruizione anche a persone con svantaggi motori osensoriali. The Garden of the Clarisse is the Botanical Park ofGallipoli BrotherInLaw Lucanian Dolomites. It is located in thePalace, in the town of Accettura (MT) and, in the past centuries,it was the garden of an ancient monastery that now houses theAdministrative Centre of the Park. Home to many species of plantsand portions of forest environments and is enriched by a olfactoryand a small museum on the black stork. Dioramas, explanatory boardsin wood and this App for mobile devices driven by special sensorson the ground and designed to be helpful to people with visiondeficiencies are its rich array of information. The paths withinthe Botanical Garden are designed for allowing access to peoplewith motor or sensory handicaps.
Le dune di Scanzano 1.0.3 (120) APK
Vertigo Coop
Il percorso didattico lungo le dune costiere di quella parte delSito di Interesse Comunitario "Costa Ionica Foce del Cavone" che vada Lido Torre fino alla foce del fiume è un sentiero "attivo" dicirca 4 km lungo il quale sono dislocati 16 Punti di Interesse(POI) posti a circa 250 m l'uno dall'altro. Ciascun Punto diInteresse è attrezzato con un pannello informativo e con un sistemainformatico che consente di ricevere le informazioni ad essorelative attraverso l'app dal titolo "Le dune di Scanzano"appositamente realizzata e disponibile per le principalipiattaforme è possibile trovare queste informazioni, aggiornamenti,immagini, video e molto altro anche sul sitowww.ledunediscanzano.it, dedicato a questo territorio.Tutto ilpercorso è coperto da un servizio WiFi gratuito che permette unaccesso a internet facile e veloce che vi terrà in contatto con ilmondo e vi permetterà di condividere le vostre foto, i vostrifilmati e le vostre esperienze, magari postando con hashtag#ledunediscanzano.The nature trail along the coastal dunes of thatpart of the Site of Community Interest "Ionian Coast Mouth ofCavone" ranging from Lido Torre to the mouth of the river trail isa "surplus" of about 4 km, along which are located 16 Pointsinterest (POI) located at about 250 m from each other. Each pointof interest is equipped with an information panel and a computersystem that allows you to get information about it through the apptitled "The Dunes Scanzano" specifically designed and available formajor platforms you can find this information, updates, images,videos and more on the website www.ledunediscanzano.it, dedicatedto this area.The route is covered by a free WiFi service thatallows access to the internet easy and fast that will keep you intouch with the world and will allow you to share your photos, yourmovies and your experiences, maybe posting with hashtag#ledunediscanzano .
Teatro Umberto Giordano 1.0.5 (529) APK
Vertigo Coop
Il 10 Maggio 1828 veniva inaugurato a Foggia il maestoso TeatroComunale della città.Segui la programmazione della nuova stagionedel Teatro Umberto Giordano di Foggia.Con l'app del Teatro UmbertoGiordano potrai:- consultare tutto il programma della stagione-acquistare i biglietti per gli spettacoli- vedere e condividere coni tuoi amici gli eventi in programma- ricevere gli aggiornamentisugli spettacoli e sulle ultime notizieThe May 10, 1828 wasinaugurated in Foggia the majestic Teatro Comunale of thecity.Follow the programming of the new season of the Teatro UmbertoGiordano of Foggia.With the app's Teatro Umberto Giordano can:- Seethe entire program of the season- Buy tickets for shows- See andshare with your friends the events scheduled- Receive updates showsand latest news
Lecce OpenData 1.2.3 APK
Vertigo Coop
Lecce ha intrepreso il processo di pubblicazione in formatoOpenData del patrimonio informativo del Comune.Questa app,dimostrativa della potenzialità con cui si può lavorare con idatasets rilasciati, vuole stimolare il dibattito sull'utilitàdegli OpenData ed essere da stimolo per gli altri sviluppatori nelcimentarsi a fare "business" grazie a questi file.Nell'app avretel'elenco di alcuni datasets, con cui si apriranno Mappe, layersOpenStreetMap, grafici e quant'altro man mano che verràimplementato il portale OpenData del Comune:http://dati.comune.lecce.itLecce has intrepreso the process ofpublication in format OpenData of the information assets of theCity.This app demonstration of the potentialities with which youcan work with datasets released, wants to stimulate debate aboutthe usefulness of OpenData and be a stimulus for other developersto try to do "business" with these files.The app will have a listof some datasets, which will open maps, OpenStreetMap layers,graphics and anything else that will be implemented as OpenDataportal of the City http://dati.comune.lecce.it
Rifugio "La Casermetta" 1.0.6 (177) APK
Vertigo Coop
L'orto botanico si trova nei pressi del rifugio conosciuto come "Lacasermetta".Il rifugio "La casermetta" ricade nel perimetro delParco Nazionale dell'Appennino Lucano, Val d'Agri-Lagonegrese e sitrova nelle immediate vicinanze del sito della Torre di Satriano.LaTorre si erge a circa 1000 metri di altezza distaccandosinettamente dal paesaggio montuoso e collinare che la circondaconnotando l'orizzonte di un'area vastissima della Basilicatacentrale, è un sito di straordinaria rilevanza poiché consente ditracciare un percorso storico di lunga durata che va dalla mediaEtà del Bronzo fino al Basso Medioevo.Tabelloni esplicativi inlegno e questa App per dispositivi mobili progettata per essered'aiuto anche a persone con deficienze visive ne costituiscono ilricco corredo informativo. I percorsi all'interno dell'ortobotanico sono stati progettati per permetterne la fruizione anche apersone con svantaggi motori o sensoriali.The Botanical Garden islocated near the shelter known as "The barracks".The refuge "Thebarracks" falls within the scope of the National Park of Lucan, Vald'Agri-Lagonegro and is located near the site of the Tower ofSatriano.The Tower stands at about 1000 meters high breaking awaysharply from mountainous and hilly landscape that surroundsconnoting the horizon of a vast area of ​​central Basilicata, is asite of extraordinary importance because you can trace a historicallong-lasting It goes from the Middle Bronze Age to the MiddleAges.Explanatory boards in wood and this App for mobile devicesdesigned to be helpful to people with vision deficiencies are itsrich array of information. The paths through the botanical gardenswere designed for allowing access to people with motor or sensoryhandicaps.
Loading...